News / Kieffer
03/08/2016
Da questa bellissima complicità creativa nasce la nuova collezione di tessuti per Kieffer in cui la luce e l’aria di Parigi, il Mediterraneo e tutti i suoi colori convivono con infiniti altri mondi.

Mondi mescolati in modo fantasioso e un po’ ribelle perché ogni tessuto abbia una sua specialissima storia da raccontare.
Sono velluti lisci e morbidi. Ciniglie graffiate dalla trama irregolare. Cotoni jacquard ispirati agli anni Settanta. Tessuti a nido d’ape.. Garze trasparenti e leggere. Tessuti trapuntati soffici come nuvole oppure ironicamente vissuti. Maglie di cotone che sembrano fatte a mano.

I colori sono quelli del mare. Blu petrolio. Blu grigio. Turchese. Verde ottanio. Colori morbidi e acquosi avvicinati e contaminati da tinte pop. Poi tutte le sfumature del rosa. Dal bianco rosato al marsala come una raffinata palette da maquillage.
E il grigio in infinite densità.

Pennellate di colore tingono il velluto con un pointillisme fuori scala. Macchie irregolari sembrano sbiadire la ciniglia come un eccentrico dripping. Filati in tinte a contrasto si intrecciano e danno inaspettata densità ai tessuti.
Ogni tessuto della collezione racconta a suo modo di una bellezza semplice e rarefatta. Di un modo sereno e informale di pensare il mondo e le cose che abbiamo intorno. Con un pizzico di ironia.